Untitled Document

IL LIBRO

Il Male è Chiaro di Pier Paolo Fiorini

Genere: Narrativa (Romanzo)

Percentuali di gradimento:








Quando è che avrò un po’ cura (e pietà) di me? Mi guardo allo specchio e ho sempre un’aria da malato terminale – sfaccendata, spaginata, dirotta in mille lapilli stanchi che al momento dell’eruzione s’erano già definitivamente spenti – e gli occhi dilapidati in sguardi mediocremente lascivi. Qualcuno diceva che avevo spesso l’aria del naufrago. E mi chiedeva, ogni volta, come mai fossi sopravvissuto. Qualcun altro diceva che, quando comparivo, s’alzava tutt’intorno la nebbia. Altri dicevano che avevo un piede nella fossa solo per il modo in cui camminavo. Ma non è sull’effetto psicologico o parapsicologico prodotto dalle mie apparizioni che vorrei parlare. E’ sulla condizione materiale. Sul deperimento puramente fisico. Sulla sciattezza del vestire, sulla barba incolta e i capelli sporchi. E’ sulle unghie lunghe e nere. E’ sulla pancia che, sospinta da elementi gassosi, preme contro la cinta sfidando la resistenza dei bottoni, che vorrei parlare.

DuDy

Il Male è Chiaro, finalista al Premio Calvino nel 2008, paragonato dalla giuria del Premio a La Vita Agra di Bianciardi (una vita agra piombata negli anni 2000) e da Marchetti, sulla rivista Indice, al Memoriale di Volponi, è un romanzo duro, urticante, arrabbiato, pericoloso, straripante di humour noir ed eroico furore, ambientato in una Roma sulla quale il sole sembra essersi definitivamente spento.

Scarica il Dudy

COMMENTI

DuDag TI CONSIGLIA