Untitled Document

IL LIBRO

Cuocere 90 minuti di Giulio Rosingana

Genere: Narrativa (Racconti)

Percentuali di gradimento:








Ho sempre amato il calcio non tanto per il gioco in sé, ma per tutta quella serie di storie che ne hanno sin dagli inizi costruito un contorno, a volte romanzato, sul quale poter parlare e fantasticare anche a distanza di tempo.
Sono anche stato un calciatore, nel Saluzzo, la squadra della mia città, prima di abbandonarlo nel 1995, al secondo anno della categoria Giovanissimi.
Con i piedi non ero nemmeno così scarso, ma ero penalizzato oltremodo dal fisico minuto e un po’ cicciottello, almeno sino ai 10-11 anni, oltre che da un carattere fragile.
In realtà non ho mai lasciato il calcio giocato, anche se sotto altre spoglie, dal momento in cui il fisico minuto – una volta persi i chili di troppo – si trasformò paradossalmente in un valore aggiunto: il mio nuovo rettangolo verde divenne quello del Calcio a 5, la mia vera dimensione rotonda.
La prima divisa che ho indossato fu quella del Saluzzo, il cui completo è granata, con i calzoncini bianchi e i calzettoni granata o neri, proprio come il Toro e non per caso.

DuDy

Un po’ per gioco, necessità e scherzo, assieme a tanta passione, nel 2006 ho scelto di mettere online un sito internet, il cui indirizzo non lascia spazio alle interpretazioni:
www.archiviotoro.it 
Il mio sito è il frutto di anni di ricerche personali, dettate dall’amore per la squadra per cui faccio il tifo e per la storia in genere, del calcio ma non solo.


Scarica il Dudy

COMMENTI

Bolmida

Complimenti Giulio, dal tuo libro traspare la grande passione per il nostro Toro e vabbè, era scontata, ma anche malinconia per un mondo perduto e amarezza per la pecorizzazione delle masse e le regole sempre più stringenti che impone la....modernità" (alias il consumismo e gli stili di vita imposti dalle multinazionali e dai media). Non ho capito - ma questo va a tuo merito - se usi il calcio come metafore per le tue analisi sociologiche, oppure il contrario. Insomma, se ci sei o ci fai :-).  emanuele

DuDag TI CONSIGLIA