Untitled Document

IL LIBRO

Senza senso di Giuseppe Costantino Budetta

Genere: Narrativa (Gialli)

Percentuali di gradimento:








Voglio trovare un senso a questa sera, anche se questa sera un senso non ce l’ha 

   Nel girarsi, gli era capitato di vedere parte del viso della degente, molto bella. Lo aveva colpito la lunga curvatura ad arco delle sopracciglia chiare, il viso con zigomi prominenti ed i folti capelli ramati. Una bella ragazza tra la vita e la morte. Davanti all’entrata della Clinica Chirurgica, prospiciente alla cinquecentesca Piazzetta di S. Andrea delle Dame, proprio sotto l’architrave il prof. Alfano stava parlottando con l’amico Marra, primario - anzi professore associato con funzioni di primario di quel reparto - ed aveva udito la caposala dire:

“Professore Marra, la paziente è in sala operatoria. È pronta per la trasfusione. Di sangue da iniettarle col gruppo zero Rh - positivo, ce n’è ben poco.”

   Il prof. Alfano aveva questo gruppo e si offrì a donare il suo sangue. Espletato il nobile atto, prese del caffè ed entrò col primario amico in sala operatoria dic

DuDy

Nel 2004, uno sconvolgente delitto avvenne presso la vecchia Facoltà di Medicina e Chirurgia di Napoli. Quando il prof. ordinario di Anatomia Patologica sollevò il panno che copriva il cadavere da sezionare quel giorno, vide che al posto di un cinquantenne deceduto per cirrosi epatica, c’era quello della sua fidanzata. La ragazza era stata sgozzata non più di due ore prima, come la Scientifica dimostrerà. Il prof. svenne davanti all’inorridita platea studentesca. La ragazza era scomparsa una diecina di giorni prima e fatta trovare mor

Scarica il Dudy

COMMENTI

HA SCRITTO ANCHE...

Genere: Narrativa (Racconti)

DuDag TI CONSIGLIA